Stampa

Quella di lunedì 13 giugno 2016 è stata senz’altro una data significativa per l’Istituto Tiberino e per Prosperius in genere. A Umbertide infatti si è tenuta una tavola rotonda per promuovere la conoscenza e l’approfondimento delle potenzialità hi-tech nell’ambito della riabilitazione. Un convegno molto partecipato in cui si sono aperti scenari importanti riguardanti l’alta tecnologia e il settore neuroriabilitativo al fine di ottimizzare gli approcci diagnostico e terapeutico.
L’incontro ha avuto molta risonanza anche oltre gli addetti ai lavori e le testate giornalistiche ne hanno ripercorso a grandi linee gli spunti principali riassumendone i contenuti.